Optoma UHZ50: Ottimo proiettore 4K Ultra HD per gaming

Il proiettore Optoma UHZ50 4K Ultra HD è destinato sia ai videogiochi che alle sessioni di home cinema. Questo proiettore laser 4K utilizza un chip DLP di Texas Instruments e proietta un’immagine ad altissima definizione molto grande, ricca e dettagliata.

Compatibile con HDR10 e HLG, copre un ampio spazio colore e offre una luminosità molto elevata (3000 lumen). Essendo 4K UHD offre anche un input lag molto basso, ideale per i videogiochi. Venduto per € 2.590, il proiettore Optoma UHZ50 può attirare sia gli appassionati di home cinema che i giocatori.

Panoramica proiettore Optoma UHZ50 4K

Il proiettore DLP laser Optoma UHZ50 4K Ultra HD è destinato sia ai videogiochi che alle sessioni di home cinema. Compatibile con HDR10 e HLG, è molto luminoso (3000 lumen) per poter proiettare in pieno giorno (anche se è consigliata sempre l’oscurità). Offre anche un input lag molto basso (4 ms a 1080p 240 Hz e 16,7 ms a 4K 60 Hz). È quindi adatto ai videogiochi in cui il tempo di reattività è fondamentale.

Il proiettore Optoma UHZ50 è il compagno perfetto per una console per videogiochi di ultima generazione come la PlayStation 5.

I connettori di questo proiettore da gioco 4K includono tre ingressi HDMI 2.0 per collegare, ad esempio, un lettore Blu-ray 4K UHD, una console per videogiochi e un Internet TV box. Sono presenti anche tre porte USB multimediali. Si può collegare una chiavetta USB contenente foto, ma anche la chiavetta USB WiFi fornita dal produttore. Sfruttiamo quindi le funzioni connesse del proiettore: browser Internet, Netflix, TED, YouTube ecc.

Il proiettore da gioco Optoma UHZ50 4K è dotato di un telecomando compatto con tasti retroilluminati. Sono inclusi anche un dongle WiFi USB, un cavo di alimentazione (1,8 m) e una guida rapida.

Connettori del proiettore Optoma UHZ50 4K

La connettività del proiettore laser Optoma UHZ50 4K è molto ampia. Dispone di 3 porte HDMI 2.0, 3 porte USB, una porta Ethernet, un’uscita audio ottica, 1 uscita audio mini-jack da 3,5 mm, 1 porta RS232, 1 relè 12V (trigger mini-jack) e 1 porta di sincronizzazione 3D.

Una volta connesso a Internet, il proiettore Optoma UHZ50 può accedere al catalogo di applicazioni di Optoma Market Place. È molto meno ricco del Google PlayStore, ma ci sono applicazioni essenziali come Netflix, Prime Video, TED, YouTube, Spotify, Crunchyroll

Optoma UHZ50: specifiche principali

  • Ultra HD 4K
  • Lampada laser (30.000 ore)
  • Luminosità 3000 lumen
  • Predisposto per HDR HDMI 2.0, 4K 60Hz
  • Basso ritardo di input per i giochi Netflix, YouTube, Spotify

Optoma UHZ50 conclusioni

Il proiettore Optoma UHZ50 UHD 4K offre un’immagine vivida e molto luminosa. In modalità Cinema con contenuti HDR, sia su Netflix che su Blu-ray UHD 4K, offre colori ricchi con una buona gestione dell’HDR, soprattutto nelle alte luci.

Che si tratti di Dune o Indiana Jones in 4K HDR, il proiettore Optoma UHZ50 fornisce una bellissima immagine dettagliata. La modalità cinema è piuttosto ben calibrata, anche se manca un po’ profondità al buio che fa perdere una certa intensità all’immagine dove però le trame hanno rilievo e i colori sono ben saturi.

La potente lampada laser di questo proiettore non richiede l’oscurità totale per utilizzarlo e consente di giocare su uno schermo molto grande durante il giorno in una stanza luminosa. Naturalmente, l’immagine è ancora meglio contrastata al buio.

Il proiettore Optoma UHZ50 si rivolge sia agli appassionati di home cinema 4K HDR che agli appassionati di videogiochi che cercano un proiettore laser molto luminoso. Molto comodo in queste due aree, è convincente godersi i programmi 4K HDR, che si tratti di serie in streaming o film Blu-ray 4K. È consigliato anche agli appassionati di videogiochi su schermi molto grandi che ne apprezzeranno la reattività e la possibilità di giocare senza oscurare la stanza.

Il proiettore Optoma UHZ50 proietta immagini dai colori vividi e gestisce in modo efficiente i contenuti HDR, sia nei film che nei videogiochi. Anche il suo basso ritardo di input e l’elevata luminosità per i giochi diurni sono importanti risorse. Peccato che i neri non siano un po’ più profondi, il che darebbe ancora più intensità all’immagine. Tuttavia, l’optoma rimane uno dei proiettori più versatili per i giochi e l’home cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.